Tutto, passa?

Il “tram tram” quotidiano è fatto di particolari momenti che non possono passare inosservati…attimi, situazioni che suscitano emozioni difficilmente trascurabili….che siano positive o negative. Sulla base di esse, la giornata potrebbe “rallegrarsi” o prendere una “brutta piega”! Di sicuro nella vita tutto può avere o meno una certa rilevanza……….tanto da “fotografare” quel momento e renderlo intramontabile nel nostro cuore……..Parole che producono soddisfazioni, discussioni che stimolano un abbraccio, sguardi che raccontano una verità che la bocca ha “paura” di rivelare……

Forse non è tanto il volere, ma a far passare tutto è quel “maledetto” tempo contro il quale vorremo scagliarci perché magari non ci ha dato le risposte concrete ai nostri desideri o alle nostre aspirazioni o ancora ai nostri veri sogni………ma ci ha lasciato l’amaro in bocca, forse lo stesso, di un uomo amareggiato.

Image

Dolce notte.

M.S.

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Essere fieri di ciò che si fa e si da….

Buonasera a tutti……le giornate (ansiose e caotiche) delle settimane scorse non  mi hanno permesso di mettere giù qualche riga all’interno di questa sorta di “confessionale” on-line…

Mi sono sentito come una “palla” pazza ed impazzita…di quelle con le quali giocavo da piccolo e puntualmente andavano a rompere i vetri di casa….( lasciamo stare le urla di mia madre). 

C’è stata la fiera a Nocera Inf.(sa), ogni sera spettacoli a gogo e piccante potentino (fortissimo, ve lo assicuro)….radio-palco-radio-palco-radio-palco, la mia spola è avvenuta tra queste due estremità di un segmento costituito dal treno metropolitano 12369 , mai come in queste occasioni preciso, quasi come se stesse aspettando me ogni sera in modo da affievolire quella paura di non arrivare in tempo……

Comunque alla fine tutto ok….stanco?molto……ma convinto di aver fatto e dato il massimo, come sempre…( poi vabbè, spetta agli altri giudicare il mio operato, non amo autodefinirmi).

In ogni caso, ciò che conta credo sia esprimersi appieno, senza “maschere”, ma questo vale per ogni situazione…..al di là di quella professionale. Solo comportandosi in maniera seria e soprattutto VERA, esce fuori il vero carattere e la propria personalità……c’è poi chi ama fingere e in quel caso la carriera attoriale casca a pennello….

Ma agire in maniera sincera, oltre a suscitare fiducia negli altri, ci rende fieri di noi stessi, orgogliosi di aver agito senza quella cosiddetta “paura”, ma con il coraggio di aver realizzato qualcosa di importante con quel senso di fierezza unico ed indescrivibile…..che spingerebbe gli altri a dire: ” Che bella persona”! e a voi “Ti Amo” ad una persona speciale.

….Dolce notte.

 

M.S.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La “fortezza” delle esperienze.

Di qualunque natura esse siano, le esperienze possono considerasi gli “ostacoli” della vita, in   positivo o negativo.Senza di esse, non vi sarebbe l’altro lato della vita, fatto di soddisfazioni e dolori. L’esperienza è un cilindro con continue sorprese, belle o brutte, ma ricche di valore morale da acquisire e farne tesoro per il prosieguo….

L’esperienza ti fa sognare,emozionare, vivere realmente…..se duratura, assume un valore sempre più importante nel tempo, protraendosi e non restando confinata in un momento…..

Io amo vivere le esperienze con chi me le fa godere appieno…..”colpendomi” il cuore, con dolcezza, simpatia, gioia, armonia …..che sia una persona “speciale” o un equipe lavorativa ….il tutto senza rompere quel benessere e sinergia che ne deriva…..anche perchè da questo potrebbe nascere qualcosa di maggiormente importante e prolungato.

L’esperienza è una storia, come la trama di una sceneggiatura, che   potrebbe tramutarsi in lungometraggio oppure viceversa in una piccola parentesi  costituita da un semplice seppur significativo  momento che potrebbe avere magari un “secondo tempo”.

Ciò che conta è vivere le esperienze, per quanto possibile, senza rimpianti in tarda età, senza tentennamenti, ma solo con la volontà non razionale, ma emotiva, quella che parte dal cuore,quella che fa sognare, quella che si esprime, ad esempio, mediante gli occhi “penetranti”di una ragazza che senza dire niente, mi guarda, sorridendo ed esprimendo tutto il suo amore.

Per questo e molto altro conta vivere tutte le esperienze che ci capitano, frutto di una passione, di qualsiasi tipo, che ci travolge e ci da voglia di proseguire…….e di costruire quella “fortezza” indispensabile per affrontare le sofferenze, le difficoltà e le prove che la vita ci impone.

Dolce Notte.

M.S.3491

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Un giorno di ordinaria “follia”.

E’ nei momenti in cui tutto sembra andare per il verso storto che esce  la vera personalità di un individuo. Quasi come un gioco ad ostacoli, in cui bisogna sfidare se stessi per raggiungere il traguardo. In questo caso esso è dato dal raggiungimento di una piena soddisfazione derivante da ciò che si fa quotidianamente, con grande passione (fortunatamente). Come oggi.

Mi reputo una persona precisa e rigorosa soprattutto in ciò che faccio, appunto, con vero interesse e passione. Anche un piccolo “ostacolo” è quindi per me da intralcio, non lo sopporto! 

Capita di trovarsi di fronte ad una mattinata in cui anche un “banale” minuto diviene fondamentale per evitare di “sforare” come in un “morning show” radiofonico…. Mi sento “vittima” di mille impegni e con un solo obiettivo: concretizzarli tutti. Ecco, io amo i fatti non le parole! 

Diversi minuti  prima di scendere da casa la parte fisica del mio corpo prepara il lavoro che interessa la seconda parte della giornata, contemporaneamente la parte mentale va a strutturare il da farsi per l’impegno imminente della mattinata. La terza parte del corpo ( “culo”), spera di non perdere il treno metropolitano 21664 per Formia ( in questo periodo, il mare è un ottimo richiamo) ma la mia fermata è a piazza Cavour di Napoli,  è lì che si conclude il primo tempo del mio viaggio, il secondo tempo è tutto in “salita” non a caso la linea 1  della metro partenopea è definita “collinare”, anche se oggi sembrava una foresta tropicale, il caldo c’era, solo che gli alberi erano delle persone con i “rami” appoggiati ai sostegni del convoglio. Ma non avanziamo. Dicevo, sbrigo tutto in mattinata….e una volta raggiunto il primo binario per aspettare il treno metropolitano mi accorgo che: potevo evitare di fare il maratoneta per raggiungere il comune in cui era prevista la conferenza stampa “patronale”, avrei potuto tranquillamente mangiare il succulento piatto di spaghetti con pomodoro tipico di San Marzano, ideare qualcosa in più…MORALE: quando credi di essere riuscito a fare tutto alla perfezione c’è sempre qualcuno che BIPPPPPPPPPPPP ……nel mio caso, il treno(soppresso) ! E’ come se tutto ciò che hai costruito fino a 2 min prima, cascasse, tipo il gioco delle carte, con un soffio di vento tutto cede…stamattina invece si è spento il motore….vabbe, attendo il treno successivo, che sara’ mai?

Per la precisione sono 20,non i miei anni, ma i minuti di ritardo del metropolitano 21466. Insomma raggiungo la vetta della “collina” alle 15,30….un bene, forse, considerando la situazione generale, peggio di uno sciopero nazionale dei trasporti.

La stanchezza cede man mano il posto alla realizzazione personale, frutto di un impegno che va al di là di qualsiasi barriera,una determinazione costante che è alla base del nostro volere e che ci spinge a realizzare qualcosa di importante e, in particolare, mi fa “chiudere un occhio” nei confronti di un simpatico passeggero che infastidito dalla mia voce al telefono, dice, rivolgendosi ad un altro signore: “Oì amma sent o’ microfon”……gli stavo per dire : “si, faccio lo speaker, ma in treno per me sarebbe un’esperienza nuova, da provare! “ho preferito tacere.

 

Dolce notte.Image

M.S.

 

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento

 

Vivere per Ricordare

Il mosogno4mento più bello è quello che si tramuta in ricordo. Ricordare significa rivivere le emozioni, lo stato d’animo provato in quella situazione, un concentrato di benessere che ci spinge a sorridere…..ed è proprio questo il bello. Sorridere nonostante quel momento appartenga al passato, nonostante faccia riferimento a qualcosa che forse non può ripresentarsi. 

Ricordare con gioia, a volte è difficile, solo il trascorrere del tempo può spingerci a farlo….forse perché il tempo allevia tutto…anche un ricordo, apparentemente nostalgico, ma pieno di amore, frutto di un connubio perfetto tra i protagonisti di quella situazione.

E se quel ricordo si tramutasse in sogno? In questo caso,sarebbe come ritornare indietro nel tempo, andando a “toccare” ciò che ci sta veramente a cuore, senza svegliarci ma vivendo quella realtà che vorremmo si ripresentasse.

E credo che i sogni debbano spingerci a questo, stimolarci a vivere quello che desideriamo, senza barriere, condizionamenti o paure ma soprattutto senza rimpianti… e proprio questi ultimi sono i veri “nemici” dei sogni. 

Cogliere ciò che è dinanzi a noi, senza lasciarcelo sfuggire, questo è il vero segreto, magari vivendo il tutto con un contorno ideale, quello che solo la musica sa regalare.

Questa notte vi consiglio il brano di Stefano Pain feat Lucia, dal titolo “Somewhere in the sky”, una vera e propria melodia “dance”( fatemi sapere cosa ne pensate) a me spinge a ricordare fantastici momenti, quali? Presto ve li svelerò…

Dolce notte.

M.S.

Link | Pubblicato il di | Lascia un commento

ore 24,00

Finisce un giorno, con la consapevolezza a volte di aver fatto tanto, a volte di averlo fatto scorrere in maniera monotona e senza stimoli….ma spesso si ha la coscienza di aver  “perso tempo”, perchè magari vorremmo fare sempre di più! Ma fermiamoci a pensare a quello che facciamo, ai sorrisi che trasmettiamo, alle emozioni che proviamo….anche chiacchierare semplicemente con un amico può portare a stimoli nuovi, farne tesoro è essenziale per ripartire, il giorno dopo, alla grande ! Vivere ogni attimo di un giorno, significa cogliere l’essenziale che spesso ritorna nella nostra mente e ci fa sognare nel corso della notte. A proposito di notte…

La sera è la sintesi perfetta della giornata appena trascorsa ma potrebbe essere anche un’occasione per VIVERE …..

Ho capito che vivere determinati momenti è importante per sè stessi, è in quel frangente che ci sentiamo davvero VIVI godendo appieno delle emozioni che la vita ci offre…..perchè, allora, essere indifferenti alle emozioni che una serata suscita in noi?Image….

Io le ho vissute, sono state bellissime, fantastiche, uniche…e sicuramente intramontabili…ve le racconterò….

Per il momento…dolce notte!

M.S.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La primavera, la stagione del “risveglio”…

Osho3

E’ forse il periodo dell’anno più amato, quello in cui camminando per strada si percepiscono i profumi,quelli veri, non solo di un semplice fiore che da colore alle giornate, ma si avverte anche quella sensazione di benessere, una gioia di vivere, assopitasi un po’ con il grigiore della stagione fredda. Spazio alle idee, allo stare insieme dinanzi ad un aperitivo nel tardo pomeriggio di aprile, il primo caldo che ci proietta all’estate permettendoci di passeggiare senza ombrello,ma indossando (finalmente) quella maglietta a maniche corte tanto preferita, cazzeggiare al parco con gli amici o restare abbracciati alla propria amata sino al tramonto, magari su un porticciolo con il suono delle onde del mare a creare l’atmosfera giusta, che ci spingerebbe a dire, si…..W la vita!

M.S.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento